Log in

Teatro Dialettale - ​DON ERPIDIO

24 novembre 2013 ore 17.00

Commedia in due atti di Filippo Cruciani liberamente ispirata a “Lu curatu de lu Trocchia” di Gabriele Nepi riadattata da Dante Fortuna, regia Anna Maria Ginestra
Gruppo Teatrale “LI KAF

Biglietti in vendita presso il botteghino del teatro dal 22 novembre (16.30/19.30)
 
La storia si svolge in una sacrestia agli inizi degli anni ’50 dove il prete era una figura centrale del mondo contadino ed era spessissimo l’unica persona istruita, dalle funzioni non soltanto di natura squisitamente religiose. Infatti egli doveva assolvere numerose altre attività: medico, farmacista, veterinario, e non solo!!! Senza dimenticarsi delle varie figure femminili ce si alternano intorno a Don Erpidio: la fedele perpetua Pasquina, la nipote Rosetta e la giovane vedova Eulalia che gli causano turbamenti e problemi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up