Teatro Comunale Fedele Fenaroli, Lanciano

Galleria fotografica che mostra le trasformazioni nel tempo del Fenaroli L'8 febbraio 1998 i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone con la partecipazione di Uto Ughi hanno tenuto un concerto per celebrare la riapertura dopo i restauri. Disegno della facciata del teatro dell'ing. Salvini. la Parte inferiore fu realizzata dall'ing. Filippo Sargiacomo, quella superiore nella ristrutturazione effettuata nel 1938 Struttura originaria del teatro. Si noti la platea a contatto con il primo ordine di palchi. Sistemazione del teatro del 1938. Furono smantellati gli ultimi due ordini di palchi e costruiti una balconata ed un loggione per aumentare i posti disponibili. L'interno del teatro dopo i restauri completati nel 1998. I lavori hanno riportato il teatro alla struttura originaria.  
Considerazioni in ordine al restauro ed ampliamento del Teatro Fedele Fenaroli in Lanciano di Luigi Caliterna e Domenico Nativio - tratto dal libretto pubblicato a cura del Comune di Lanciano in occasione della riapertura del Teatro Chiamato dopo numerose esperienze restaurative su teatri italiani, presi contatto con la citta' di Lanciano con molto entusiasmo. Non potevo immaginare in un primo momento la straordinaria vocazione teatrale della citta' che risale a tempi lontani e che ha dato i natali a musicisti di grande valore e prestigio. Studiandone la storia appresi che assai prima del 1700 esisteva gia' una scuola musicale molto attiva i cui esponenti maggiori furono Aurelio De Faya, Camillo ed Orazio Sabino e, piu' tardi, Francesco Antonio Fenaroli padre di Fedele. A seguito di un'attivita' musicale di cosi' grande rilievo nacque la necessita' della realizzazione di un Teatro Comunale al servizio della citta'. Nel gennaio del 1815 il Sindaco…
Il Teatro Fenaroli e le attivita' musicali a Lanciano nell'800 di Gianfranco Miscia -  tratto dal libretto pubblicato a cura del Comune di Lanciano in occasione della riapertura del Teatro. La riapertura del Teatro "Fenaroli" di Lanciano dopo molti anni e' certamente un evento importante per il fatto che la citta' si riappropria di un luogo fisico adeguato allo svolgimento delle attivita' musicali e di prosa e quindi di una istituzione che gioca un ruolo significativo nella formazione del cittadino. Eppure si deve constatare che rispetto al secolo scorso il teatro ha cambiato funzioni e soprattutto ha perduto quella centralita' nella produzione e fruizione culturale che spesso portava la cittadinanza a richiederne con gran forza e a costo di sacrifici la sua istituzione. Cio' si e' verificato anche nel caso di Lanciano le cui attivita' teatrali avevano una solida tradizione le cui prime notizie certe risalgono al 1730, mentre si…

Cerca il nostro canale Telegram @teatrofenaroli per ricevere aggiornamenti

I prossimi eventi

*Prosa
Gio 24 Gennaio 21:00
DON CHISCI@TTE


Teatro Fenaroli


*Dialettale
Dom 27 Gennaio 17:00
Mia Famiglia


Teatro Fenaroli


*Prosa
Ven 1 Febbraio 21:00
AMICI AMORI AMANTI ovvero LA VERITA’


Teatro Fenaroli


*Togliamoci la maschera
Dom 3 Febbraio 16:00
FEDELI TRADIMENTI


Casa circondariale di Lanciano


*Dialettale
Dom 10 Febbraio 8:00
Queste è lu tempe de mo'


Teatro Fenaroli


*Prosa
Lun 11 Febbraio 21:00
PARENTI SERPENTI


Teatro Fenaroli


*Teatro Ragazzi
Dom 17 Febbraio 17:00
Lo gnomo e il folletto dispettoso


Teatro Fenaroli


*Prosa
Ven 22 Febbraio 21:00
IL DIARIO DI ADAMO ED EVA




*Dialettale
Dom 24 Febbraio 17:00
Tu che li trunche ie che la paje, foche fi e foche facce


Teatro Fenaroli


*Teatro Ragazzi
Dom 3 Marzo 17:00
Hansel e Gretel


Teatro Fenaroli


Calendario

Gennaio 2019
D L M M G V S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Mailing list

Attenzione: per poter completare l'iscrizione alla mailing list sarà necessario confermare cliccando sul link che si riceverà automaticamente per email. Controlla anche nella cartella SPAM per poterla trovare.
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

Contatti

(0872) 717148

Via dei Frentani 6 
66034 Lanciano, Chieti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.