Log in

Recensione di “D. N. A. Bulling Play”

Venerdì 1 Dicembre 2017 il palco del teatro Fenaroli ha accolto gli aspiranti attori del Florian Metateatro di Pescara e del TAG Teatro Abruzzo giovani per mettere in scena “D. N. A. Bulling Play” del drammaturgo Dennis Kelly e in regia Antonia Renzella. Durante lo svolgimento dei fatti ci sono stati vari colpi di scena, tipici di Kelly dove viene mostrato come il senso di colpa e la paura lavorino sulle dinamiche di gruppo. Il tema fondamentale è infatti il bullismo e Kelly fa riflettere su come la pressione dei propri simili, l’interesse personale, l’incapacità di connettersi realmente e socializzare con l’altro porti alla mancanza di sentimenti, fino a quando i ragazzi arrivano a prendere in considerazione l’omicidio. A me personalmente ha emozionato molto lo spettacolo anche grazie al contributo della scenografia, con vari effetti di luce, oltre che alla bravura degli attori. Kelly ha fatto riflettere sia il pubblico sia i ragazzi che recitavano. Questo fenomeno è molto vicino a noi, agevolato anche dal fatto che esistano i social sui quali molto spesso è facile prendersi in giro, rendendo così vittima una persona che magari nemmeno si conosce. A volte però potrebbe bastare anche insegnare ai bulli cosa sia l’amore verso il prossimo e soprattutto verso se stessi per combattere il bullismo.

Sofia Vitullo - Liceo Classico Lanciano

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up