Log in
Teatro Fenaroli Lanciano

Teatro Fenaroli Lanciano

Don Giovanni -

Don Giovanni
7 Settembre 2019 ore 21.00
Teatro Comunale Fedele Fenaroli di Lanciano
Produzione Opera More
_______________________________

Info e Biglietteria
Ingresso Unico 10€ (online e punti vendita di Ciaotickets - link a breve) o direttamente al botteghino del Teatro
_______________________________

Uno dei classici dell'Opera lirica internazionale, Don Giovanni di Mozart. Il progetto in questione nasce come attività di perfezionamento con cantanti che arrivano da tutto il mondo per debuttare il ruolo praticando ed imparando la lingua Italiana.

Il Don Giovanni è opera di Mozart e di Da Ponte, una commistione di arti che ha portato ad un risultato sublime sia musicalmente che drammaturgicamente.

L'Opera verrà eseguita con quartetto di strumenti più pianoforte ed in versione integrale, a parte i recitativi che, per dare maggiore fluidità alla messa in scena, verranno recitati da attori.
La storia è quella nota del libertino Giovanni che, in fuga dalla casata di un'amante, viene affrontato dal padre della sedotta. Il duello ha un tragico epilogo ed il vecchio Commendatore ne avrà la peggio. La bella donna Anna non sa chi è il carnefice del suo genitore e continuerà a ricercarlo. Don Giovanni intanto continua la sua vita e se pur redarguito dal suo fido Leporello, servitore complice, non si astiene dal conquistare le belle, incorrendo anche in qualche strano equivoco, tipo il tentare di conquistare la sua stessa moglie Elvira. Non vi anticipiamo tutta la storia, ma vi diciamo che Giovanni continua a collezionare amanti al motto di "chi ad una sola è fedele verso ogni altra è crudele, io che in me sento si esteso sentimento vo bene a tutte quante....". Il gioco continuerà fino al momento in cui davanti ad un cimitero si prenderà gioco della statua del commendatore da lui stesso trafitto. Lo inviterà sarcasticamente a cena e lui, indovinate cosa dirà?
Leggi tutto...

Rinvio Presentazione Stagione di Prosa 2019-2020

Continua a seguirci sul sito e sui nostri canali social e telegram per aggiornamenti; non dimenticare di iscriverti alla newsletter per essere sempre avvisato via email delle novità.

Leggi tutto...

Lancianoestate 2019

LANCIANOESTATE 2019, AL VIA UN CARTELLONE DI OLTRE 70 EVENTI

 

Un cartellone di oltre 70 eventi per dare il benvenuto alle tante persone che sceglieranno Lanciano per godere del grande patrimonio culturale di arte, musica e spettacolo che invaderà strade, piazze e luoghi all'aperto della città. Lancianoestate2019 è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa dal Sindaco di Lanciano Mario Pupillo e dall'Assessore alla Cultura Marusca Miscia, alla presenza dei rappresentanti delle realtà associative che animeranno l'estate. Confermato l'appuntamento ormai tradizionale con I Giovedì del Gusto e dello Shopping, giunto alla nona edizione e promosso in collaborazione con l'Assessorato alle Attività Produttive: per 4 giovedì consecutivi – 11, 18 e 25 luglio, 1° agosto - la cena sotto le stelle nel centro storico a cura di Taste of Lanciano con i piatti tipici dei ristoranti sarà preceduta da aperitivi letterari dedicati ai grandi autori della letteratura abruzzese. Gabriele D'Annunzio, John Fante, Ovidio e Flaiano saranno i protagonisti di questi momenti dedicati alla lettura che si terranno nel foyer “Alfredo Cohen” del Teatro Fenarol alle 19.30. A seguire la cena proposta nei ristoranti del centro sotto le stelle, all'aperto, prima dei grandi appuntamenti musicali in piazza Plebiscito nell'ambito del World Music Festival “Musica in movimento”, con la direzione artistica del M° Walter Gaeta. Giovedì 11 luglio, farà per la prima volta tappa a Lanciano l'Alexian Group di Santino Spinelli, tra i massimi rappresentanti al mondo della cultura romanì, nell'ambito dell'Eurotour 2019. Il 18 luglio spazio alla voce della cantante francese Kelly Joyce, che con il suo sestetto regalerà a Lanciano momenti di grande qualità musicale. Giovedì 25 luglio concerto della cantante gospel statunitense Sherrita Duran, che il critico musicale Mario Luzzatto Fegiz ha definito “un soprano acrobatico, una forza della natura capace di unire il bel canto alla musica black’’. Il 1° agosto concerto del gruppo musicale partneopeo Leggermente a sud con la “Locanda dei caminanti meridionali” e Anna Anconitano alle danze di gioia. Ad agosto, imperdibile appuntamento con i mitici anni 50 del Baciami Piccina 2019 – Summer Vintage Night – 18 e 19 agosto - che nella splendida cornice di piazza Garibaldi darà vita a una due giorni di puro divertimento a ritmo della musica di Antonio Sorgentone, fresco vincitore di Italia's Got Talent, della Strike Band, dei Newtons e del Don Diego Trio. Confermato anche l'appuntamento con Suoni e Visioni, la rassegna che sposa i grandi classici del cinema muto con la musica strumentale dal vivo quest’anno giunge alla terza edizione: Usa vs Urss, una sorta di  contrapposizione tra due giganti della produzione cinematografica, quella americana e quella russa che si “affronteranno” nella riqualificata Piazza d'Armi delle Torri Montanare a partire da lunedì 22 luglio. Prima assoluta, invece, per Vite(non) vissute - dal 5 al 7 settembre sempre nella Piazza d'Armi delle Torri Montanare – con proiezioni di film a tema psicoanalitico seguiti da incontri-dibattito con registi a cura dell’Associazione per lo Studio e l’Intervento della Psicoterapia Psicoanalitica in collaborazione con il cinema Ciakcity di Lanciano ed il Centro Psicoanalitico di Roma. Confermato anche il FLIC Festival Lanciano in Contemporanea – dal 20 luglio al Polo Museale di Santo Spirito - che quest’anno si concentra molto sul tema dell’intercultura per conoscere nuove culture attraverso la musica e ascoltare suoni che vengono da lontano. Sempre nella bellissima cornice del Polo Museale, il 23-24-25 agosto consueto appuntamento con le giornate astronomiche lancianesi La Città e le Stelle giunte alla 25^ edizione: incontri scientifici, osservazioni del cielo con telescopi, lezioni di orientamento astronomico nel planetario a cura dell’Associazione Culturale Gruppo Astrofili Frentani.

“Sarà un'estate ricca di appuntamenti di qualità, con un grande coinvolgimento delle tante realtà associative e culturali che operano nel nostro territorio, con uno sguardo particolare rivolto al mondo e alle tante culture che lo animano. Un cartellone con oltre 70 appuntamenti, costruito grazie ad una spesa di oltre 20.000 euro che rappresenta per la nostra Amministrazione e la nostra Città un investimento in cultura e in capacità ulteriore di attrarre persone a Lanciano durante l'estate, anche grazie al coinvolgimento dei ristoratori del centro storico. Invitiamo tutti ad affollare la nostra bella città durante l'estate, una stagione al tempo stesso leggera e profonda, con l'augurio di sorridere di più, di godere della bellezza e di sognare, tenendo sempre desta la curiosità e la voglia di incontrarsi e trovarsi. Buona estate a tutti!”, dichiara l'Assessore alla Cultura Marusca Miscia.

 

“Un ringraziamento all'Assessore alla Cultura Marusca Miscia per il calendario ricco e partecipato di eventi, a tutti i ristoratori che hanno deciso di portare avanti con Taste of Lanciano l'idea che abbiamo lanciato tre anni fa per apprezzare la buona tavola a cena in centro storico sotto le stelle e ai commercianti che da sempre rendono viva la nostra città”, dichiara l'Assessora al Commercio Francesca Caporale.

 

Lanciano, 28 giugno 2019

Leggi tutto...

Estate Musicale Frentana 2019

Per la stagione 2019, il progetto didattico dell'Associazione "Amici della Musica" FEDELE FENAROLI, prevede una rassegna di concerti nella Sala di Musica da Camera "Manlio La Morgia", presso il Parco delle Arti Musicali "TORRI MONTANARE", tutti collegati a seminari, conferenze, workshop, corsi, master class, e stage. Questi corsi con i concerti collegati, ampliano l'offerta formativa, didattica e musicale, a tutto l'anno accademico, per interrompersi solo nel periodo estivo e far posto alla formazione orchestrale e i concerti collegati dell'Estate Musicale Frentana. 
La campagna per il rinnovo delle quote associative e degli abbonamenti per la 48° edizione EMF, inizia il giorno 24 Maggio 2019, presso la segreteria dell’Associazione “Amici della Musica” nel Parco delle Arti Musicali TORRI MONTANARE - Largo dell’Appello, 2 – Lanciano 66034 (CH) (0872.709762 – 0872.710241) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Aperta il Martedì e il Giovedì - Orario: 10.00 / 12.30) e prevede l'ingresso a tutti i concerti dell'Estate Musicale Frentana, escluso quelli fuori abbonamento, senza però la prenotazione del posto. Per gli eventi concertistici dell'Estate Musicale Frentana: Biglietteria tradizionale presso i luoghi dei concerti da un'ora prima degli eventi. Posto unico 10 euro. Ingresso nelle sale, 30 minuti prima dei concerti. Tutti gli eventi concertistici, saranno pubblicati sul sito ufficiale www.estatemusicalefrentana.it dopo la presentazione della stagione didattica e concertistica EMF 2019. *Tutti i Concerti Didattici con posto unico a 5 euro. Tutta la programmazione è disponibile, sul sito ufficiale www.estatemusicalefrentana.it

Segreteria e Sede Artistica presso il Parco delle Arti Musicali “TORRI MONTANARE” Largo dell’Appello n. 2 - 66034 Lanciano (CH) Italy CASELLA POSTALE 26 - Telefoni e Fax : 0039.0872.709762 – 0039.0872.710241

Sede Amministrativa: Larghetto Malvò n. 12 - 66034 Lanciano (CH) Italy CASELLA POSTALE 26 - C. F. 81003730694 - P. Iva 00642600696

www.estatemusicalefrentana.it

 
Leggi tutto...

Mese della Cultura 2019

MESE DELLA CULTURA 2019, COMUNICARE è LA PAROLA CHIAVE

Dopo “cultura” e “accogliere”, è ”comunicare” la parola chiave scelta per il Mese della Cultura 2019 che si terrà a Lanciano dal 13 aprile al 31 maggio. La manifestazione promossa ed organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Lanciano ha sconfinato ormai dalla scorsa edizione il limite temporale del mese portando a quasi 50 giorni il cartellone, avviando così da metà aprile gli incontri e le numerose iniziative culturali negli spazi comunali messi a disposizione gratuitamente e dare così il giusto spazio alle tante Associazioni Culturali lancianesi in un contenitore che ormai rappresenta un punto di riferimento per la cultura frentana. Anche quest'anno, all'interno del Mese della Cultura – circa 40 appuntamenti tra musica, spettacoli, teatro, fotografia, sviluppo sostenibile e molto altro a partire da sabato 13 aprile – troverà spazio la rassegna dedicata esclusivamente ai libri e alla lettura, Lib(e)rando, con circa 40 appuntamenti tra presentazioni, letture, interviste, tavole rotonde nei vari luoghi scelti per promuovere i libri e la lettura. La rassegna è patrocinata e inserita negli eventi del “Maggio dei Libri”, la campagna nazionale del Centro per il Libro e la Lettura (Cepell) nata nel 2011 con l’obiettivo di promuovere il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile.

“Nelle precedenti edizioni abbiamo potuto toccare con mano come la cultura e in particolare la lettura siano delle finestre aperte sul mondo che consentono ad una comunità di crescere, di restituire speranza nella paziente opera di costruzione di rapporti e relazioni umane. Siamo convinti, infatti, che l’educazione alla cittadinanza attiva e responsabile passi necessariamente attraverso la conoscenza e la curiosità verso l’arte, la lettura, la musica, lo spettacolo, la poesia: spazi della nostra vita in cui allenare mente e cuore per ricucire legami con le persone, con la nostra terra e con l’immenso patrimonio culturale che ci è stato dato in prestito e che abbiamo il dovere di custodire e valorizzare. Comunicare con l'altro per condividere cultura, in particolare attraverso la lettura, non solo nei luoghi canonici ma anche in quelli speciali come una comunità di recupero o il nostro carcere, significa impedire che i virus dell’odio, dell’egoismo, dell'intolleranza possano propagarsi anche nella nostra comunità. Lanciano è una città inclusiva, accogliente, che ha “fame” di cultura e di libri come dimostrano anche i due importanti riconoscimenti nazionali dal Cepell, che ha insignito Lanciano del titolo prestigioso di “Città che legge”. Il motivo grafico scelto da Paolo Sacchetti per rappresentare il Mese della Cultura è una soluzione grafica bella che ci fa pensare alla trama della Presentosa, il simbolo della tradizione abruzzese che da quest'anno a Lanciano viene celebrata anche attraverso la nuova pavimentazione del Corso Trento e Trieste: tanti fili resistenti e preziosi che si intrecciano e che raccontano il senso del nostro impegno e la ricchezza del nostro patrimonio umano,  sociale, artistico, culturale”, dichiara l'Assessora alla Cultura Marusca Miscia.

Leggi tutto...

Il diluvio che viene

Al Fenaroli si ride con lo spettacolo “Il diluvio che viene”

Si ride al teatro Fenaroli di Lanciano ‪sabato 30 marzo alle 21:00‬ con lo spettacolo “Il diluvio che viene” liberamente tratto da “Aggiungi un posto a tavola” commedia musicale di Garinei e a Giovannini. A portare in scena il musical è la Compagnia Teatrale “Teatr’art Maja” di Lama Dei Peligni, parte integrante della Proloco di Lama, diretta da Alberta Cipriani e Monja Marrone, composta da 14 attori che vanta numerosi spettacoli inediti e rivisitazioni di commedie teatrali cinematografiche conosciute come “Il malato immaginario” di Molière e “Parenti Serpenti” di Monicelli. Lo spettacolo ha ottenuto il patrocinio del Comune di Lanciano.
Un DIO dalla voce femminile comunica ironicamente attraverso un telefono con un prete, Don Silvestro, preannunciando il “secondo diluvio universale” creando non poco scompiglio nel paese che vede i cittadini costretti ad unirsi per costruire un’arca. Nella comunità emergono personaggi come: una “sindaca” atea e diffidente; una ragazza, Clementina, che si innamora del prete corteggiandolo come una stalking; una prostituta forestiera di nome Consolazione, che attira l’attenzione degli uomini del paese; un personaggio ingenuo, Toto, che grazie all’intervento di Dio, ritrova la virilità e recupera il tempo perduto innamorandosi di Consolazione al punto di chiederla in moglie; l’Altissimo Cardinale, che alla fine appare bassissimo!
Questa rivisitazione in chiave moderna ed abruzzese garantirà al pubblico 2 ore di divertimento ed allegria.
Appuntamento al Teatro Fenaroli di Lanciano sabato 30 Marzo alle 21:00. La biglietteria aprirà alle 15:00 dello stesso giorno.
Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 320.8119614
 
Leggi tutto...

Crescendo 2019 - Grande musica, grandi artisti

martedì 19 marzo 2019 ore 21
"Musiche e acrobazie dal mondo

Giamapaolo Bandini, chitarra
Cesare Chiacchiaretta, fisarmonica
Sarah Rulli, flauto
Iana Suiarki, acrobata

 

Giovedì 4 aprile 2019

ore 11 incontro con gli studenti
ore 21 Concerto Giovani Talenti
"Virtuosismi sulle tastiere"

Angelo Pignatelli, fisarmonica
Premio Rotary Club Lanciano ai Giovanissimi talenti

Aleksandros Sarakenidis, pianoforte
Premio Rotary Club Lanciano ai Giovanissimi talenti

Tiziana Minù, aerial performer

Sabato 13 aprile 2019 ore 21
La grande musica, le grandi idee

Serata di premiazione dello Spumante Metodo Classico Eredi Legonziano

Martin Palmeri
Misa Tango, Musica sacra, ritmo argentino
Coro Hippolito Sabino di Lanciano
Coro Madonna delle Grazie di S. Apollinare
Adriano Ranieri, bandoneon
Sara Galassi, pianoforte
Alessandro Carabba, contrabbasso
Antonella Trovarelli, soprano
Patricia Demol, direttrice
Proiezioni video a cura di Enzo Francesco Testa

Ingresso €12: - ridotto under 18: €6

Leggi tutto...

Robin Hood

Domenica 7 Aprile 28 aprile 2019 ore 17.00 (nuova data)

Robin Hood

I Guardiani dell'oca – Guardiagrele (Ch)
Spettacolo con attori e pupazzi
con Tiziano Feola e Zenone Benedetto
Testi e regia Zenone Benedetto

Biglietti in vendita presso il botteghino del teatro 26 e 27 aprile (16.30/19.30 - il giorno dello spettacolo dalle 15.30)

Nell'affascinante mondo dell'Inghilterra medioevale, Robin Hood e la sua allegra compagnia, immersi nel verde fantastico e magico della Foresta di Sherwood, tentano di opporsi eroicamente alle cattiverie del perfido Principe Giovanni, detto il senza terra", e del suo fedelissimo e cattivissimo Sceriffo di Nottingham. In un crescendo di emozioni i ragazzi potranno rivivere un'affascinante storia dal sapore antico, ricca di sorprese e colpi di scena. Little John, Frate Tuck, Lady Marianne, lo Sceriffo di Nottingham e il piccolo soldato Artur, faranno a gara per impedire o agevolare le imprese eroiche di Robin Hood. Tra fantasmini, castelli e antiche leggende, per circa un'ora, tutti potranno partecipare attivamente all'avventura fantastica di "ROBIN HOOD NEL CASTELLO DI NOTTINGHAM."

Durata: 55 minuti - Età - dai 3 anni

Leggi tutto...

E’ QUESTA LA VITA CHE SOGNAVO DA BAMBINO

22 MARZO giovedì 11 aprile 2019 ore 18.00 e ore 21.00 - NUOVA DATA

E’ QUESTA LA VITA CHE SOGNAVO DA BAMBINO
SPETTACOLO STRAORDINARIO fuori abbonamento

LO SPETTACOLO DEL 11 APRILE "E’ QUESTA LA VITA CHE SOGNAVO DA BAMBINO" RADDOPPIA: VISTO IL SUCCESSO DI PUBBLICO ANDRÀ IN SCENA UNA DOPPIA RAPPRESENTAZIONE ALLE ORE 18.00 E ALLE 21.00

biglietti disponibili SOLO per lo spettacolo delle 18.00
Biglietti in vendita presso il botteghino del teatro 8, 9, 10 aprile (16.30/19.30) oppure online su www.teatrofenaroli.it

Testi Gianni Corsi, Edoardo Leo, Luca Argentero
Stefano Francioni Produzioni
Con LUCA ARGENTERO
Regia Edoardo Leo

Luca Argentero racconta le storie di grandi personaggi dalle vite straordinarie, che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina.

Luisin Malabrocca, “l’inventore” della Maglia Nera, il ciclista che nel primo Giro d’Italia dopo la guerra si accorse per caso che arrivare ultimo, in una Italia devastata come quella del ’46, faceva simpatia alla gente: riceveva salami, formaggi e olio come regali di solidarietà. Un perdente di successo. In lui le persone hanno riconosciuto l’anti-eroe che è nel cuore di ogni italiano.

Walter Bonatti, l’alpinista che dopo aver superato incredibili sfide con la roccia, il clima e la montagna, arrivato a oltre ottomila metri d’altezza, quasi sulla cima di una delle montagne più difficili da scalare del mondo, il K2, scoprì a sue spese che la minaccia più grande per l’uomo, è l’uomo stesso.
Eppure, la grande delusione del K2 lo ha spinto ancora più in là, a mettersi alla prova in nuove
sfide in solitaria, nuove scalate impossibili e infine a viaggiare in tutto il mondo. Tutto ciò per trovare la cosa più importante della vita: se stesso.

Alberto Tomba, il campione olimpico che ha fermato il Festival di San Remo con le sue vittorie. L’insolito sciatore bolognese che con la sua leggerezza nella vita e aggressività sulla pista è arrivato a essere conosciuto in tutto il mondo come “Tomba la bomba”. Luca Argentero racconta tre storie italiane completamente diverse l’una dall’altra, tre personaggi accomunati da una sola caratteristica, essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in or Sign up