Log in
Teatro Fenaroli Lanciano

Teatro Fenaroli Lanciano

Natale a casa Lucariello

  • Pubblicato in Notizie

5 settembre 2022 ore 21.00

La compagnia teatrale "L'Aquilone" dell'ANFFAS Onlus Lanciano presenta

Natale in casa Lucariello

regia di Lilia Di Giangregorio

Liberamente ispirato a "Natale in casa Cupiello" di Eduardo De Filippo

EVENTO DI BENEFICENZA
info & prevendita BIGLIETTI al numero di telefono 3392984531 e possibilità di acquistarlo la sera stessa dell’evento nel botteghino del teatro ?
Con il Patrocinio del Comune di Lanciano e inseriti nel programma delle Feste di Settembre 2022

Leggi tutto...

FestivArt: 7 aree per raccontare il CAL

  • Pubblicato in Notizie

FestivArt: 7 aree per raccontare il CAL.

Il Comitato Artistico Lancianese, neonato ente che raccoglie associazioni, artisti, organizzatori e progettisti del territorio, si presenta alla cittadinanza attraverso la sua prima giornata ufficiale: FestivArt.

Venerdì 26 Agosto, dalle 18:30 a mezzanotte, le 7 aree artistiche, le individualità e le associazioni iscritte che rappresentano il Comitato si avvicenderanno alle Torri Montanare per una giornata fatta di musica, laboratori per i più piccoli a tematica ambientale, reading, cinema, animazione e arte figurativa. Durante la giornata sarà possibile prendersi una piccola pausa con gli stand enogastronomici presenti in Piazza D'Armi. Una giornata adatta a tutte le fasce d'età e che mostra per la prima volta il risultato di una rete tra realtà culturali lancianesi iniziata mesi fa.

Nella rassegna saranno ospiti personaggi e associazioni del territorio come Stefano Barbati con un guitar solo, l'Associazione Amélie di Paola Caporale con la lettura dell'Inferno di Dante, Stefano Di Matteo e Blerina Shera con il duo "The Blest Nest", Christian Zulli con uno spettacolo di teatro di figura, e poi l'animazione per i più piccoli con Benedetta Tieri e il laboratorio "Villaggio Arcobaleno" di Marisa Orsatti, per la realizzazione di piccole opere con materiali di riuso. FestivArt proseguirà con la performance dell'APS Ancestral Chamber Music e il loro omaggio alle grandi musiche del cinema nazionale ed internazionale, a seguire il primo appuntamento di "Apertamente Cinema", serie di proiezioni cinematografiche curate dall'APS PICSAT Abruzzo e Altri Orizzonti per il ventennale dell'OdV dedita alla sensibilizzazione sulla salute mentale. Gran finale affidato all'energia di The Greys' Band, la band rhythm 'n blues capitanata da Alessio Vittorio Di Meco. Durante la giornata ci sarà anche l'occasione di scoprire, sempre nel segno della sostenibilità ambientale e l'arte, le opere di Alessandra De Laurentis, Paolo Dongu, Davide Ranni, Marisa Orsatti, Nicola Antonelli, Carla Trivellone, Gianni Di Vincenzo e Nicola Granata.

Per tutte le informazioni relative al programma e all' ente è possibile contattare il Comitato alla mail comitatoartisticolancianese@gmail.com  o al numero 388 3492 484. L'ingresso è 10 euro per adulti, 8 euro per gli under 18 e gratuito per i bambini fino ai 12 anni.

 
Leggi tutto...

Lanciano rEstate 2022

  • Pubblicato in Notizie

Numerose le iniziative di arte cultura, danza, sport, teatro, promosse dalle associazioni del territorio e sposate dall'amministrazione comunale, che allieteranno cittadini e turisti.
Si chiama Lanciano rEstate 2022 il ricco cartellone delle iniziative in programma a Lanciano presentato stamane, nella Sala Benito Lanci della casa di Conversazione, dal sindaco Filippo Paolini, dal vicesindaco e assessore alla cultura e allo sport Danilo Ranieri, e dall'assessore alle politiche sociali Cinzia Amoroso.

Presenti i rappresentanti delle numerose associazioni culturali e sportive che hanno consentito, attraverso l'organizzazione degli eventi, patrocinati dal Comune, la realizzazione di un calendario particolarmente denso di appuntamenti di arte, cultura, danza, sport, teatro, divertimento, ma anche iniziative rivolte alle fasce più deboli e alle persone con disabilità, nonchè spettacoli e momenti sportivi di beneficenza e solidarietà.

Tratto da https://www.abruzzoinvideo.tv

 

Leggi tutto...

FLIC – Festival Lanciano in Contemporanea - 16 luglio al 12 settembre 2022

  • Pubblicato in Notizie

Il FLIC – Festival Lanciano in Contemporanea, festival multidisciplinare a prevalenza danza riconosciuto dal MiC – Ministero della Cultura e patrocinato dal Comune di Lanciano, per la sua VIII edizionedal 16 luglio al 12 settembre 2022, mira alla creazione di un prodotto culturale atto a rafforzare la vocazione della città di Lanciano ad essere crocevia di culture e di innovazione. Un festival di arte contemporanea nato con l’obiettivo di consolidare l’identità di questa città come luogo di effervescenza culturale e di apertura al nuovo, offrendo spazi concreti e prestigiosi agli artisti e parallelamente valorizzando il patrimonio culturale e artistico della regione, mantenendo nel contempo la sua anima solidale, inclusiva e votata ad un futuro sostenibile.

Due sono i luoghi simbolo lancianesi che ospiteranno il FLIC: il Polo Museale Santo Spirito, cuore e sede da otto anni del Festival, e il Teatro Comunale Fedele Fenaroli, gioello architettonico di metà 1800.

L’VIII edizione prevede 20 spettacoli di cui dieci di danza, cinque di teatro, quattro di musica e uno di circo contemporaneo.

La programmazione di Danza, sezione portante del FLIC, vedrà come protagonisti rilevanti compagnie e coreografi di fama nazionale ed internazionale appartenenti al mondo della danza contemporanea. Ad aprire le danza sarà proprio un’abruzzese d’adozione: Sara Pischedda che con ASMED Balletto di Sardegna e Luca Castellano porterà in scena due lavori d’autore dedicati uno al tema del ricordo e l’altro a come veniamo visti e considerati in quanto italiani da chi italiano non è. Gli appuntamenti proseguono poi con il coinvolgente duetto di Giovanni Careccia dedicato alle mille sfumature di una relazione e con uno studio del segno e del simbolo da parte della danzautrice Annalì Rainoldi. In “Nubìvago” l’Equilibrio Dinamico Dance Company porta in scena tre coreografie firmate da Roberta Ferrara, Matthias Kass e Clément Bugnon; un tripudio toccante di emozioni, empatia e danza in cui vengono evocati cosmi e poste domande. La storica Spellbound Contemporary Ballet presenta un trittico di lavori composti dai coreografi Marcos Morau e Mauro Astolfi che riflettono profondamente su tutto ciò che non potrà più essere, sulla necessità della riscoperta dei valori e sul bisogno di incontrare il dolore per trasmutarsi. Infine due sono gli appuntamenti con la Compagnia Lost Movement fondata dieci anni fa dal coreografo pugliese Nicolò Abbattista e dal dramaturg lancianese Christian Consalvo che affrontano da una parte il concetto di limite perseguito ossessivamente dall’essere umano con la pièce “Sehnsucht”, mentre dall’altra le dinamiche del gioco di ruolo e dell’alienazione con il lavoro “Game of Role”, primissimo spettacolo coprodotto dal FLIC.

Per la sezione Teatro arrivano lo spettacolo “Il Giardino” progetto di Sonia Barbadoro e Francesco Villano, “Ricordami” un percorso d’amore nella memoria perduta di Daniela Poggi, la divertentissima stand-up comedy  “I Dialoghi della Vagina” della compagnia Teatro al Femminile, il lavoro di teatrodanza di Christian Consalvo, realizzato appositamente per le mostre, un site-specific legato alle opere di in esposizione delle artiste Valentina Colella e Carla Trivellone, il workshop di Eva Martelli “Lettere alla Terra” che si concluderà con la restituzione in forma di lettura/spettacolo, un epistolario appassionato e intimo interpretato da partecipanti/autori frutto dalla riflessione sulla relazione dell’uomo con la Natura.

La Musica del FLIC 2022 è un viaggio attraverso stili e radici diverse. The Romanì Project farà danzare il pubblico con i ritmi tradizionali Rom grazie ad un gruppo di esuberanti musicisti guidati dal violinista Gennaro Spinelli. La cantautrice Momo ci porterà nel suo mondo nel quale parole e note si prendono per mano per camminare insieme, sospese a mezz’aria tra terra e stelle. Il concerto di Ady Thioune e Pino Petraccia “Suoni dal Baobab” propone un viaggio attraverso la cultura musicale dell’Africa Occidentale mentre le musiciste di Chimera Ensemble eseguiranno un repertorio che va dalla musica dei grandi autori classici alle intramontabili colonne sonore, ai classici della musica leggera.

Il Circo Contemporaneo è presente al FLIC con un progetto della compagnia OPLAS “Project Don Quijote” che trae ispirazione dall’opera omonima di Cervantes, considerata un punto di riferimento per la letteratura mondiale.

La sezione L’Altro Cinema del FLIC, curata dal regista Stefano Odoardi, propone quest’anno il film “Vincere” di Marco Bellocchio, la storia di uno scandalo segreto nella vita di Mussolini: una moglie e un figlio negati. Alla proiezione sarà presente Carlo Crivelli, autore della colonna sonora. Il secondo film in programma è “Casa della Pace” di Federico Maria Baldacci. Questo luogo è un piccolo centro per ritiri, isolato tra i monti degli Appennini, il centro ha ospitato moltissime persone venute per periodi di ritiro, per porsi domande sulla vita, per godere del silenzio e del tempo per pensare.

La sezione Libri ospita la presentazione di due interessanti volumi e di una fiaba. Il primo è “Tieniti Forte” di Felice Di Lernia, un viaggio al centro della famiglia, fatto di toni autobiografici colmi di intimità che generano vortici di interrogativi, guardandosi bene dal risolverli. “Cosa c’è dopo il mare” di Patrizia Fiocchetti racconta di tre destini, tre donne separate dai confini e dalla geopolitica internazionale, di età, culture diverse e dal mare. La fiaba di Antonella Scampoli “La Piccola Speranza” è la continuazione della precedente pubblicazione “Il Paese dalla Notte Nera” e racconta di una bimba straordinaria che parte da sola alla ricerca degli “altri”.

Tra le numerose collaborazioni del FLIC 2022 ci sono: FAI Delegazione di Lanciano, Associazione Dafne Onlus, CAL Comitato Artistico Lancianese e ArteMente – Centro di Alta Formazione per la Danza.

Leggi tutto...

STAGIONE 2022 DELL'ESTATE MUSICALE FRENTANA

  • Pubblicato in Notizie

GLI "AMICI DELLA MUSICA" PRESENTANO LA STAGIONE 2022 DELL'ESTATE MUSICALE FRENTANA

Avos Project in concerto aprirà il sipario sulla stagione numero 51 dell’Estate Musicale Frentana e lo farà domenica 19 giugno, alle ore 21, nella piazza d’armi delle Torri Montanare per il progetto “Music for Nature” arrivato ormai al suo terzo anno. Quella dell’Estate Musicale Frentana sarà infatti una stagione che, attraverso la grande musica, vuole parlare di Ambiente e sensibilizzare i più giovani al rispetto del nostro Pianeta. E lo farà con le due produzioni, “Riciclando in Opera” e “Riciclando in ballo” patrocinate anche dall’assessorato all'Urbanistica, Pianificazione territoriale, Demanio marittimo, Energia e Rifiuti della Regione Abruzzo e che finalmente vedranno il ritorno della formazione orchestrale a Lanciano dopo lo stop imposto dalla pandemia. 
«Si tratta di un percorso triennale innovativo che poggia su basi solide. - spiega il direttore artistico EMF, Andrea Tenaglia - E voglio ringraziare l’assessore regionale Nicola Campitelli per aver compreso e sposato il nostro progetto, senza il suo aiuto oggi non staremmo qui a parlarne». Arriva proprio dall’assessorato che presiede Campitelli, infatti, la delibera di spesa di 15mila euro per sostenere i progetti 2022 “Riciclando” perché «oggi ci riempiamo tutti la bocca di parole come sostenibile, green e transizione ecologica - dice lo stesso Campitelli - ma la realtà è che dietro deve esserci la concretezza di voler iniziare un processo serio di sensibilizzazione soprattutto delle più giovani generazioni ed il progetto che mi ha presentato il maestro Tenaglia mi è sembrato davvero valido».
I due progetti si propongono di rileggere in chiave contemporanea, rispettivamente un’opera lirica ed un balletto classico, con un allestimento originale attraverso la tematica della sostenibilità ambientale, coinvolgendo la nostra società per il futuro del nostro pianeta. Riciclando in Opera e Riciclando in ballo si prefiggono l’obiettivo di promuovere, attraverso la musica ed il coinvolgimento dell’intera comunità, le buone pratiche nei confronti di un bene collettivo: la nostra Terra. Così come il repertorio musicale ci è stato tramandato nei secoli se ben conservato, è bene che noi stessi operiamo positivamente per lasciare un ambiente nelle migliori condizioni alle generazioni che ci succederanno. La scenografia e i costumi saranno realizzati interamente con materiale di scarto forniti anche dal partner Ecolan ,in collaborazione con il Liceo Artistico “G. Palizzi” di Lanciano, con la società “Chi è di Scena” e con la supervisione dello scenografo Filippo Iezzi, a garanzia di sicurezza e qualità della costruzione e dell’allestimento. Nelle fasi operative, gli studenti daranno libero sfogo alla loro creatività e alla manualità, alla scoperta di tutti i mestieri visibili e invisibili, che sono indispensabili alla realizzazione di uno spettacolo del genere.
Riciclando in Opera vedrà sul palco della piazza d’Armi delle Torri Montanare la messa in scena del Don Giovanni di Mozart e tornerà ad esibirsi l’Orchestra Sinfonica Giovanile “Fedele Fenaroli” grazie al lavoro dei docenti Massimo Spadano (violini), Antonio Bossone (viole), Massimo Magri (violoncelli e contrabbassi) e Andrea Tenaglia (fiati) con il programma di formazione, prima di portare i giovani musicisti di fronte alla bacchetta del Maestro Massimo Spadano.
Riciclando in Ballo porterà invece eccezionalmente il balletto classico sul palco dell’EMF con la straordinaria partecipazione dell’étoile del Teatro dell’Opera di Roma, Susanna Salvi.
«Quella che vi stiamo presentando oggi - afferma il presidente dell’associazione “Amici della Musica”, Antonio Litterio, in conferenza stampa - è una stagione innovativa, bella e che vuole creare qualcosa. Ripartiamo dalla musica, e dalla formazione, per guardare al futuro».
Sarà formazione anche per i tre seminari jazz, di chitarra classica e flauto in programma per l’estate con la supervisione rispettivamente di Walter Gaeta, Isabella Abbonizio e Nicola Campitelli.
Prosegue anche la collaborazione con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese che quest’anno, il 18 luglio, porterà sul palco dell’Estate Musicale Frentana la grande musica dei Queen arrangiata per orchestra dall’istrionico maestro Roberto Molinelli, «perché fare rete tra le eccellenze del territorio è indispensabile per far circolare Cultura», sostiene Tenaglia. Rete e amicizia che proseguono anche con la Scuola Civica di Musica “Fedele Fenaroli” con cui, anche quest’anno, sarà organizzata la tradizionale Festa Europea della Musica, il 21 giugno, nella piazza d’armi delle Torri Montanare. E quest’anno la rete si è allargata anche al teatro Marrucino di Chieti, diretto dal maestro Giuliano Mazzoccante, che ospiterà la produzione “Riciclando in Opera” domenica 17 luglio all’anfiteatro “La Civitella” di Chieti.
Vicinanza confermata anche da parte dell’amministrazione comunale di Lanciano perché «l’Estate Musicale Frentana è Lanciano e Lanciano è l’Estate Musicale Frentana», ha detto l’assessore alla Cultura, Danilo Ranieri. «L’Estate Musicale Frentana resta uno dei punti di riferimento della nostra città e così deve essere. - ha chiuso il sindaco Filippo Paolini - I giovani hanno bisogno di esempi positivi, di cultura viva, vera e reale. E i corsi musicali estivi lo sono da 51 anni».
Resta l’appello alla città a sottoscrivere un abbonamento alla stagione EMF che, tra le altre, prevede agevolazioni per tutti gli studenti della Scuola Civica di Musica con un biglietto simbolico per accedere ai concerti e la possibilità di assistere a tutte le prove gratuitamente.
Perché la Cultura, la Musica e l’Ambiente si insegnano da piccoli.

 

Leggi tutto...

Narrativa, satira, poesia - Musica e parole per Giuseppe Rosato - 14 maggio 2022 ore 18

  • Pubblicato in Notizie

Narrativa, satira, poesia
Musica e parole per Giuseppe Rosato

sabato 14 maggio 2022 ore 18.00

PROGRAMMA

Parte I
Fabrizio de Rossi Re
In queste stanze e altre sorprese
(dedicato a Giuseppe Rosato)
per voce recitante, pianoforte e melodica

Intermezzo
Giulia Alberico
Peppino e la neve

Parte 2
Paolo Rosato
Senso in verso
(non solo satira)

Paolo Rosato
E poi Tonia…
(Il mare oltre la neve)
per voce recitante e fisarmonica

Rossella Mattioli attrice

Fabrizio de Rossi Re
melodica e pianoforte

Adriano Ranieri fisarmonica

INGRESSO LIBERO

Leggi tutto...

Il mese della Cultura" e "Librando - maggio 2022

  • Pubblicato in Notizie

Da oltre un decennio, l’Amministrazione Comunale, aderendo alla campagna nazionale promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, organizza la rassegna “Il Mese della Cultura” che raccoglie tutte le iniziative artistiche, culturali e sportive organizzate nel periodo primaverile. Anche quest’anno, all'interno della predetta rassegna promossa dall’attuale Amministrazione a partire dal 21 aprile  e fino al 2 giugno 2022, si terrà con il patrocinio del “Maggio dei Libri”,  la rassegna dedicata alla promozione della lettura “Librando”,  in adesione alla campagna nazionale del Centro per il Libro e la Lettura, nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile e che ha attribuito a Lanciano la qualifica di “Città che legge” anche per il biennio  2020/2021. L’Amministrazione comunale si avvarrà della collaborazione delle associazioni locali che storicamente svolgono, da statuto, attività culturali, artistiche e di promozione del territorio. “Finalmente, dopo i grossi problemi che ha creato il Covid, è stato possibile organizzare iniziative che abbracciano tutto il tessuto culturale e non solo dei nostri territori - ha detto il Sindaco Filippo Paolini - abbiamo pertanto inteso elaborare queste due rassegne tenendo bene a mente che la cultura non è fine a sé stessa, ma coinvolge anche il turismo e lo sport”. “Sarà un mese denso di appuntamenti che, siamo certi, soddisferanno tutti”. “Ringrazio il Sindaco Filippo Paolini e tutti i Colleghi Assessori della Giunta comunale per l’autonomia fiduciaria accordatami nell’allestimento del cartellone che inizierà il 21 aprile e si concluderà il 2 giugno, festa della Repubblica - ha detto il Vicesindaco, Assessore alla Cultura Sport e Turismo Danilo Ranieri. Ringrazio in via particolare le associazioni e tutti coloro che, in qualità di proponenti, hanno collaborato ad elaborare una rassegna ricca e fitta di appuntamenti ma soprattutto innovativa poiché oltre ad estendersi in più di 40 giorni, va’ oltre il mero concetto del mese della Cultura in quanto iniziamo a mettere a sistema le diverse forme di socialità che la nostra comunità ed il nostro territorio, possono esprime in termini di Arte, Libri, Musica, Poesia, Teatro, eventi Sportivi che nelle intenzioni cresceranno ancora di più nelle prossime edizioni. L’attuale rassegna la considero una sorta di anno zero”.  

Leggi tutto...

EMF RE LIVE 2022

  • Pubblicato in Notizie

Cinque concerti di primavera della nuova musica abruzzese

anche in streaming sul canale Youtube di PICSAT Abruzzo

 

Sabato 16 aprile, ore 21:00
"Moonshine" and others - presentazione album
Artisti: Daniele Mammarella (chitarra) - Christian Mascetta (chitarra) - Reinis Jaunais (chitarra)

Sabato 30 aprile, ore 21:00
"Progetto Cinecittà"
Artisti: Ellade Bandini (batteria) - Massimo Moriconi (contrabbasso) - Ettore Carucci (pianoforte)

Venerdì 13 maggio, ore 21:00
"Elisir" - presentazione album
Artisti: Michele Di Toro (pianoforte)

Sabato 28 maggio, ore 21:00
Diora Madama
Artisti: Angela Radoccia (voce) - Matteo Di Francesco (batteria) - Pierpaolo Ranieri (basso) - Luciano Zanoni (tastiere)

Venerdì 24 giugno, ore 21:00
Lilac For People - presentazione album "Sfiorire"
Artisti: Francesca Gaza (voce e tastiere) - Jacopo Fagioli (tromba) - Federico D'Angelo (sax baritono e clarinetto basso) - Francesco Panconesi (Sax tenore) - Luca Sguera (tastiera e glockenspiel) - Lorenzo Pellegrini (chitarra e cori) - Alessandro Mazzieri (basso) - Mattia Galeotti (batteria e drum pad).

T. 338 349 2484
E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

IL MAGO DI OZ NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE - replica

Domenica 20 marzo 2022, ore 17,00 - replica straordinaria

Compagnia Teatrale “Cantiere di Illusioni”

“IL MAGO DI OZ NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE”
di e con Oscar Strizzi

Uno spettacolo imperdibile tra continue sorprese adatto ad un pubblico di tutte le età.
Apparizioni, sparizioni, riapparizioni, la magia di Oscar Strizzi trasforma le cose più comuni in momenti di stupore. La scena diventa il luogo dell'illusione e della fantasia.
Il pubblico viene immerso in una dimensione di grande emozione, divertimento e sogno.
Musica e teatro si mettono al servizio della meraviglia per dare vita a uno show senza precedenti, in un luogo, dove ognuno può dimenticare il resto del mondo e ritornare bambino.

Info 347.6560247 - 338.3287101

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in or Sign up