Log in

Gennaro Cannavacciuolo in “Volare” Omaggio a Domenico Modugno

Gennaro Cannavacciuolo
in “Volare”
Omaggio a
 Domenico Modugno
 
Gennaro Cannavacciuolo, attore e cantante, scopre la passione per la recitazione fin da bambino, quando, in occasione di una recita scolastica, si trova a dover interpretare il celebre Pinocchio.
Avendo frequentato diverse scuole di teatro a Napoli,  a soli vent’anni possiede già un notevole bagaglio teatrale; ed è proprio nel 1980 che Eduardo De Filippo lo accoglie calorosamente nella sua compagnia.
Uno dei suoi primi successi è stato “Concha Bonita”, un musical comico ma, allo stesso tempo, drammatico.
 
Il recital “Volare”, non consiste nell’interpretazione del personaggio “Domenico Modugno”, ma in un omaggio a lui dedicato.
Lo spettacolo è diviso in due atti.
Nel primo, definito “bianco” dallo stesso Cannavacciuolo, vi è uno sfondo tipicamente meridionale, dove si presentano diverse canzoni dialettali, come “O’ cafè”, “Io mammete e tu”, “La donna riccia”, eccetera . In esso, è anche presente un “ruolo vocale”, in quanto la registrazione della voce di Pupella Maggio è inserita nel momento di un dialogo con il “protagonista”.
 
- L’amore si canta al buio – afferma Cannavacciuolo.
Il secondo atto, al contrario, viene definito “nero come la notte”, poiché caratterizzato dalle più celebri canzoni d’amore, quali “Meraviglioso”, “Vecchio frack” e altre ancora.
Infine l’amatissima “Volare”, conosciuta in tutto il mondo. Essa viene eseguita in modalità sorprendentemente originale, in quanto ballata a mo’ di tip-tap.
 
In questo spettacolo Gennaro Cannavacciuolo si racconta. Dialoga con il pubblico, coinvolgendolo, parla della sua esperienza al fianco di “Mimmo”, rendendo gli spettatori parte integrante della performance, offrendo loro del caffè, in occasione della canzone “O’ cafè”.
Un’opera d’arte. Una fusione tra musica e teatro, dove le canzoni vengono, per l’appunto, interpretate “teatralmente”; il tutto accompagnato da pianoforte, violoncello e sassofono/clarinetto.
 
Franziska Javicoli 2^BL
Liceo Linguistico “Cesare de Titta”      

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up