Log in

Una giornata particolare

Noi studenti del liceo classico Vittorio Emanuele II di Lanciano abbiamo assistito allo spettacolo teatrale che si intitola "Una giornata particolare ", interpretato da un brillante Giulio Scarpati nei panni di Gabriele, e Valeria Solarino nelle vesti di Antonietta. Ambientato nella Roma mussoliniana, durante la visita di Hitler nella capitale, lo spettacolo, ripreso dal celebre film di Ettore Scola, vuole rappresentare il tema della discriminazione attraverso l'incontro di due disperate solitudini. Dal loro casuale incontro infatti si evince una apertura verso una differente prospettiva. Lei, donna schiavizzata e sottomessa alle veci del marito, lui ex radiocronista, ora disoccupato a causa della sua omosessualità, scoprono una complicità del tutto nuova che si trasforma successivamente in un incontro idilliaco tra le due anime. Difatti la loro attrazione si sviluppa in amore, toccando l'apice dell'incontro tra due esseri che hanno bisogno l'uno dell'altra. Le due anime trovano così un punto di fusione attraverso il quale lasciano intendere che il loro non è un banale rapporto sessuale, bensì due corpi che si incontrano nelle loro fragilità. Illuminante è stato l'incontro antecedente allo spettacolo, che ci ha protesi verso una migliore comprensione dell'analisi psicologica dei personaggi attraverso un piacevole dialogo con gli attori, grazie al quale abbiamo potuto sperimentare e immergerci nel catartico mondo teatrale.

Aquilano Benedetta, Bozza Erika, Casalanguida Noemi, Fars Giulia, Giuliani Rita, Mazzone Giulia, Sichetti Ernesta Maria, Valerio Carlo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up