Teatro Fenaroli Lanciano

Teatro Fenaroli Lanciano

Natale a Lanciano 2023/2024

  • Pubblicato in Notizie

In occasione delle prossime Festività Natalizie l’Amministrazione Comunale ha approvato un programma di eventi ed iniziative ricreative, per celebrare in maniera significativa questa ricorrenza ed animare la nostra città.
Per la realizzazione del programma allegato, come di consueto, l’Amministrazione si è avvalsa della collaborazione delle associazioni culturali e sportive del territorio e delle realtà commerciali, al fine di coinvolgere tutta la cittadinanza nelle varie iniziative e manifestazioni proposte.


Mercoledì 13 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” 1983-2023 Un Ponte lungo 40 anni Ore 18.00 Incontro con l’autore: presentazione del libro “Poetiche del conflitto in interno borghese – il teatro anarcoide di Manlio Santanelli” Di Mariano D’Amora con la partecipazione del drammaturgo Manlio Santanelli Ore 21.00 Regina Madre di Manlio Santanelli Teatro Stabile d’Abruzzo – Teatro del Sangro Con Stefano Angelucci Marino e Rossella Gesini A cura dell’Associazione Culturale “Il Ponte” Lanciano


Giovedì 14 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” 1983-2023 Un Ponte lungo 40 anni Ore 18.00 Incontro dibattito “Teatro in carcere, dal palco al cuore” Interverranno: Mario Silla, Dir. Casa Circondariale Lanciano Danilo Ranieri, Assessore alla Cultura Camine Marino, Direttore artistico Il Ponte Vincenzo Lo Russo, Attore Casa Circondariale Lanciano Francesco Angelucci, moderatore Ore 21.00 Papà, ti presento tuo figlio di Carmine Marino Associazione Culturale Il Ponte progetto Teatro&Carcere Con Carmine Marino e Vincenzo Lo Russo A cura dell’Associazione Culturale “Il Ponte” Lanciano Ingresso € 10

15/21 dicembre Foyer “Alfredo Cohen”” Orari 10.00-12.30 Magie a confronto. Mostra d’arte, pittorica, libraria e di artigianato artistico 16.00-19.30 A cura dell’Associazione Culturale “Nuova Gutemberg” Lanciano

Venerdì 15 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” 1983-2023 Un Ponte lungo 40 anni Ore 21.00 Associazione Culturale Il Ponte Meglio abbondare di Carmine Marino Con Debora Di Memmo Di Bucchianico, Renato Nanni, Claudio Antonelli, Evandra Pellicciotta, Andrea Di Fonso, Daniele Ucci, Pierluigi Silvi, Gabriele Fedele A cura dell’Associazione Culturale “Il Ponte” Lanciano

Sabato 16 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” Ore 21.00 Uomo Sposato, uomo sistemato di Antonio Promomo commedia teatrale dialettale in due atti A cura dell’Associazione Culturale e Ricreativa Orizzonti in Scena
Ingresso € 10

Domenica 17 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli”
Ore 18.00 “Christmas Ouverture” concerto finale Seminario Canto Corale
Orchestra da Camera F. Fenaroli - Direttore Nicola Gaeta
Corale Fenaroli - Direttirce Giulia Bascelli
Musiche di W.A. Mozart, J. Haydn, A. Adam
A cura dell’Associazione Amici della Musica “F. Fenaroli”
Ingresso a pagamento

Mercoledì 20 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” ore 17.00 Concorso “Letterine a Gesù Bambino” XXXVI edizione Riservato agli alunni delle scuole elementari del comprensorio frentano A cura dell’Arciconfraternita Morte e Orazione San Filippo Neri

Giovedì 21 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli”
Ore 19,30 3° Rassegna Nazionale di cori misti
“Cantiamo il Natale in coro” A cura del CAI Club Alpino Italiano Sezione di Lanciano Contributo associativo € 7,50

Venerdì 22 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli”
Ore 14,00 Festa Provinciale dello Sport A cura del CONI Comitato Provinciale Chieti

Martedì 26 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” ore 18.00 “Lanciano Gospel Night” concerto di Santo Stefano The Voices of Victory - Gospel Choir a cura dell’Associazione Amici della Musica “F. Fenaroli” di Lanciano Ingresso a pagamento (fuori abbonamento)

Mercoledì 27 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli”
Ore 21,00 Gran Galà Lirico di beneficenza A cura della Croce Rossa Italiana Comitato di Lanciano Ingresso € 10

Giovedì 28 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli”
Ore 20.30 Presentazione del libro “L’attività bandistica a Lanciano –
La Grande Banda Fedele Fenaroli. I Maestri direttori” di Mariangela Milone
Ed. Nuova Gutemberg
Ore 21.00 “Concerto di Natale” della Grande Banda Città di Lanciano
A cura dell’Associazione “F. Fenaroli” per la Grande Banda Città di Lanciano

Venerdì 29 e Sabato 30 dicembre Teatro Comunale “F. Fenaroli” ore 21.00 XIX Festival Nazionale di Teatro Amatoriale Dialettale A cura dell’Associazione Culturale “Amici della Ribalta” di Lanciano
“Parenti Serpenti” di Carmine Amoroso Associazione Amici della Ribalta – Lanciano (CH) Ingresso a pagamento

Martedì 2 gennaio Teatro Comunale “F. Fenaroli” ore 18.00 Concerto di Capodanno – Celebrazioni del bicentenario della nascita di F. Masciangelo Da Masciangelo all’Europa Contaminazioni culturali nella musica da ballo tra Salotti e Teatri Con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese In collaborazione con Centro Documentazione e Ricerche Musicali “F. Masciangelo” a cura dell’Associazione Amici della Musica “F. Fenaroli” di Lanciano Ingresso a pagamento (fuori abbonamento)

Giovedì 4 gennaio Teatro Comunale “F. Fenaroli” Ore 21.00 “Concerto di beneficenza” a cura del Lions Club Lanciano Ingresso ad offerta

Venerdì 5 gennaio Teatro Comunale “F. Fenaroli” Ore 21.00 Serata di beneficenza intitolata “Stanlio & Ollio” Regia di Claudio Insegno a cura dell’Associazione “Progetto Noemi” Odv/Ets Ingresso € 20

Sabato 6 gennaio Teatro Comunale “F. Fenaroli” ore 18.30 Gran concerto dell’Epifania e della solidarietà Orchestra Carlo Lanza Silveri Solisti: Antonio Vincenzo Serra, baritono Caterina D’Angelo, contralto Claudia Nicole Calabrese, soprano Nunzio Fazzini, tenore Paola Ceroli, voce Musiche di: Verdi, Puccini, Gardel, Piazzolla, Morricone, Williams, Sinatra Direzione artistica: Marco Colacioppo A cura dell’Associazione Musicale Il Cenacolo Armonico Ingresso € 10 / € 15

Domenica 7 gennaio Teatro Comunale “F. Fenaroli” Ore 18.00 Concerto di Natale in occasione del decennale della Corale Nuove Armonie Ensemble a cura dell’Associazione Nuove Armonie Ensemble

Leggi tutto...

Cinque minuti con... Geppy Gleijeses

?✨ "Cinque minuti con..." ✨?

? Secondo appuntamento con il nostro podcast?

Abbiamo parlato con Geppy Gleijeses e il suo cast eccezionale dello spettacolo che ha portato in scena lo scorso 1 dicembre, "Uomo e galantuomo", commedia scritta da Eduardo nel 1922.
Lo straordinario protagonista ci ha raccontato del successo dello spettacolo portato in tournée e giunto ormai alla 82° replica.
Gleijeses è rimasto favorevolmente colpito dall'incontro con gli studenti che partecipano al laboratorio "Incontriamoci a teatro".

#TeatroFenaroli #SeriePodcast #TeatroFenaroli #UomoEGalantuomo #TeatroNapoletano #Arte #Cultura #Lanciano #SerateCulturali

Leggi tutto...

Cinque minuti con... Melania Giglio

?✨ Cinque minuti con... ✨?
? La nuova rubrica podcast del Teatro Fenaroli!
In questa edizione speciale, ci immergiamo nel cuore della poesia con una video intervista esclusiva a Melania Giglio, la talentuosa regista e protagonista dello spettacolo ? SONETTI D'AMORE ?
Unisciti a noi in un viaggio emozionante tra i bei versi di William Shakespeare, dove l'amore eterno si intreccia con la maestria del teatro.
? Appuntamento a Lanciano, venerdì 10 novembre, ore 21.00
Non perdere l'opportunità di essere parte di questa serata unica, dove le parole del Bardo prendono vita sul palco del nostro amato Teatro.
Leggi tutto...

L'ultima notte di Bonfiglio Liborio

giovedì 30 novembre ore 21.00

dal romanzo vincitore del Premio Campiello 2020 «Vita Morte e Miracoli di Bonfiglio Liborio» di Remo Rapino

PINO AMMENDOLA in

L’ULTIMA NOTTE DI BONFIGLIO LIBORIO

e con ALESSANDRO BLASIOLI

e la partecipazione dello scrittore REMO RAPINO

Regia DAVIDE CAVUTI

BIGLIETTI IN VENDITA SOLO ONLINE

«L’ultima notte di Bonfiglio Liborio», uno spettacolo di Davide Cavuti tratto dal romanzo «Vita, Morte e Miracoli di Bonfiglio Liborio» di Remo Rapino, vincitore del «Premio Campiello 2020» edito da «minimum fax», con protagonista l’attore napoletano Pino Ammendola; accanto a lui ci sarà in scena l’attore abruzzese Alessandro Blasioli.

Lo spettacolo è prodotto dal «Teatro Stabile d’Abruzzo», in collaborazione con «MuTeArt Produzioni»; le musiche originali sono firmate da Davide Cavuti, la scenografia è di Emanuele D’Ancona, la collaborazione organizzativa e le foto sono di Pietro Nissi.

«Pure io lo so, e sempre ci penso, notte e giorno, d’inverno e d’estate, ogni giorno che il Padreterno fa nascere e morire, con la luce e con lo scuro, ci penso, che c’ho sempre pensato per vedere di capire a come mai sta coccia mia da quasi normale s’è fatta na cocciamatta, tutta na matassa sgarbugliata fuori di cervello» - sono le parole di Remo Rapino, tratte dal libro.

«Dopo aver letto il meraviglioso libro “Vita, Morte e Miracoli di Bonfiglio Liborio” e firmato la musica originale del documentario “Gli occhi di Liborio”, ho voluto realizzare questo spettacolo per raccontare la vicenda umana di Bonfiglio Liborio, nata dalla penna di Remo Rapino, un grande scrittore, figlio del nostro Abruzzo - ha dichiarato il maestro Davide Cavuti – Remo Rapino rappresenta un modello per i giovani, che spero si avvicinino sempre più numerosi al mondo del teatro e della cultura in generale».

Leggi tutto...

Teatro dialettale - NON TI PAGO... PIU'

domenica 10 marzo 2024 ore 17:00

Compagnia teatrale l'Aquilone dell'ANFFAS LANCIANO

NON TI PAGO... PIU'

Liberamente tratto dall'opera di Eduardo De Filippo - Regia di Lilia Giangregorio

Ferdinando Quagliuolo ha ereditato la gestione di un "banco lotto" dopo la morte del padre. E’ egli stesso un accanito giocatore, a dispetto della sua eccezionale sfortuna. Un suo impiegato, Mario Bertolini, al contrario inanella vincite su vincite, suscitando la feroce invidia del suo datore di lavoro.

Un giorno Mario annuncia la clamorosa vincita di una quaterna del valore di 4.000.000 di lire. Per l'occasione rivela che i numeri (1, 2, 3 e 4) li aveva ricevuti in sogno proprio dal defunto padre di Ferdinando, il quale va su tutte le furie e si rifiuta di corrispondergli la vincita rivendicando il diritto alla somma. La motivazione risiede nel fatto che Bertolini era andato a vivere nell'appartamento dove Ferdinando aveva vissuto fino alla morte del padre e quindi lo spirito di suo padre si sarebbe rivolto a Mario per sbaglio, volendo destinare la vincita a suo figlio.

Riduzioni per spettatori soci di associazioni APS teatrali, studenti medie superiori, ultrasessantacinquenni e under 13, abbonati alla stagione di prosa.
Biglietti presso punti vendita del circuito ciaotickets e presso il botteghino del teatro il sabato precedente ogni spettacolo dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e la domenica dello spettacolo dalle ore 10,00 in poi. Info e prenotazioni 339 8201983

 IL LABORATORIO TEATRALE

Il laboratorio teatrale è una storica e importante attività del Centro Socio-Educativo-Occupazionale Anffas-Lanciano. È un’essenziale opportunità espressiva offerta alle persone con disabilità, che esplora musica, danza, mimica, verbalizzazione, e favorisce l’esplorazione delle emozioni e l’auto-consapevolezza. Parte dalla lettura e riscrittura creativa di testi classici da parte dei ragazzi, coadiuvati dai nostri Operatori, sino a terminare nella messa in scena della relativa rappresentazione presso i teatri e le piazze del territorio, attraverso l'autoproduzione di scenografie, oggetti di scena e costumi.

Leggi tutto...

Teatro dialettale - DI PAPA’ CE N’E’ UNO SOLO

domenica 3 marzo 2024 ore 17:00

COMPAGNIA OTTOVOLANTE – Anguillara Sabazia

DI PAPA’ CE N’E’ UNO SOLO

di Daniela Lopis

Commedia brillante della compagnia “Ottovolante” con la regia di Marco Danè.
Tre fratellastri si ritrovano nella casa paterna dopo la morte del padre, marinaio napoletano, seduttore instancabile con un figlio in ogni porto.
Qui sono sopraffatti da una tormenta di neve. Bloccati in casa e con gli impianti guasti sono costretti a chiamare un idraulico. Si presenta un rumeno che aggiusterà tutto o porterà scompiglio? Certo si presenteranno tutti i luoghi comuni e i pregiudizi che caratterizzano la nostra società.

Riduzioni per spettatori soci di associazioni APS teatrali, studenti medie superiori, ultrasessantacinquenni e under 13, abbonati alla stagione di prosa.
Biglietti presso punti vendita del circuito ciaotickets e presso il botteghino del teatro il sabato precedente ogni spettacolo dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e la domenica dello spettacolo dalle ore 10,00 in poi. Info e prenotazioni 339 8201983

Leggi tutto...

Teatro dialettale - LA CASA DI FAMIGLIA

domenica 11 febbraio 2024 ore 17:00

COMPAGNIA AMICI NOSTRI – CASTELLANA GROTTE

LA CASA DI FAMIGLIA

di Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli

Regia: Adriana Coletta

Cos’è una casa? Mattoni, porte e mobili? O quel luogo che racconta storie, che conserva memorie, che disegna una famiglia? Se lo chiedono i fratelli Alex, Fanny, Oreste e Giacinto che vedono, nella vendita della casa di famiglia, la soluzione ai loro problemi; se lo chiedono i facchini impegnati in un improvviso e quanto mai comico trasloco; se lo chiede Giovanni, il papà vedovo, che si risveglia - nel momento sbagliato diciamo - dopo anni di coma! Una commedia sospesa fra passato, presente e futuro. Una commedia divertente, amara, energica, commovente, capace di portare in scena, mischiando dialetti e situazioni al limite del paradosso, una delle questioni in cui tutte le famiglie prima o poi si imbattono!

Riduzioni per spettatori soci di associazioni APS teatrali, studenti medie superiori, ultrasessantacinquenni e under 13, abbonati alla stagione di prosa.
Biglietti presso punti vendita del circuito ciaotickets e presso il botteghino del teatro il sabato precedente ogni spettacolo dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e la domenica dello spettacolo dalle ore 10,00 in poi. Info e prenotazioni 339 8201983

Leggi tutto...

Teatro dialettale - 'O TUONO 'E MARZO

domenica 14 gennaio 2024 ore 17:00

Associazione culturale IL SIPARIO di Battipaglia (SA)

'O TUONO 'E MARZO

di Vincenzo Scarpetta

L'ultimo episodio del ciclo scarpettiano a 'O tuono 'e marzo (1912), una commedia del figlio di Eduardo Scarpetta, Vincenzo, che ha continuato la tradizione paterna scrivendo e interpretando testi ispirati alle pochades. Felice Sciosciammocca è un giovane benestante, orfano di entrambi i genitori e in procinto di sposarsi, che trova in pochi giorni, due padri, una madre, una sorella e un cugino. A creare qualche parente in eccesso per sfruttare la situazione a suo vantaggio è Turillo, un servo canaglia, pronto a spacciarsi per padre e a diventare marito.

Riduzioni per spettatori soci di associazioni APS teatrali, studenti medie superiori, ultrasessantacinquenni e under 13, abbonati alla stagione di prosa.
Biglietti presso punti vendita del circuito ciaotickets e presso il botteghino del teatro il sabato precedente ogni spettacolo dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e la domenica dello spettacolo dalle ore 10,00 in poi. Info e prenotazioni 339 8201983

 
Leggi tutto...

Teatro dialettale - PARENTI SERPENTI

venerdì 29 e sabato 30 dicembre 2023 ore 21:00

ASSOCIAZIONE CULTURALE “AMICI DELLA RIBALTA” LANCIANO

PARENTI SERPENTI

di Carmine Amoroso

fuori abbonamento

Si tratta di una storia di tradizioni, di affetti familiari apparentemente forti ma improvvisamente messi in dubbio dalla richiesta degli anziani genitori di voler vivere con i figli. Scoppiano gli egoismi, le rivalse, gli odi sopiti per anni mascherati dalla facciata di perbenismo tra i quattro figli e cognati, in uno scaricabarile di irresistibile comicità.

Carmine Amoroso ha scritto una storia, divenuta un bel film nel 1993, valida ad ogni latitudine, che descrive una società cinica ed egoista, che trova purtroppo conferme nella cronaca dei nostri giorni. La versione “lancianese” concede un valore aggiunto alla commedia, per i richiami natalizi della tradizione e per il dialetto, che esaltano la tragica comicità e le stridenti contraddizioni dei personaggi.

Riduzioni per spettatori soci di associazioni APS teatrali, studenti medie superiori, ultrasessantacinquenni e under 13, abbonati alla stagione di prosa.
Biglietti presso punti vendita del circuito ciaotickets e presso il botteghino del teatro il giorno precedente ogni spettacolo dalle ore 16,00 alle ore 19,00. Info e prenotazioni 339 8201983

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS