Giovedì, 11 Aprile 2013 10:50

Il fu Mattia Pascal

Scritto da Pasquarelli Denise
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il fu Mattia Pascal non è certo un romanzo semplice da adattare, tra cambi di luogo e di tempo, personaggi dalla psicologia complessa, che non è affatto facile rendere nelle molteplici sfaccettature è un compito difficile ed impegnativo, che Tato Russo riesce a svolgere meravigliosamente, dando vita ad uno spettacolo teatrale accattivante e dai ritmi perfetti, in grado di tenere viva l'attenzione del pubblico dall'inizio alla fine, talvolta facendo ricorso ad una buona dose di quell'umorismo dal retrogusto amaro che lo stesso Pirandello teorizzò qualche anno dopo.
I molteplici temi cari a Pirandello, sono ben trattati: il tema dell'identità intorno al quale ruota tutta la vicenda ,la trappola sociale, ed, ovviamente, l'umorismo.
L'interpretazione di Tato Russo nel doppio ruolo di Mattia Pascal/Adriano Meis è ottima! Uno spettacolo coinvolgente ed intrigante . Pasquarelli Denise, II C

Letto 1240 volte
Altro in questa categoria: « IL FU MATTIA PASCAL Borghese Gentiluomo »

Login Form