Log in

ROMEO E GIULIETTA

ROMEO E GIULIETTA
Ma com\\\'è romantico! “Oh Romeo Romeo perchè sei tu Romeo?” A volte può esser visto come un noioso spettacolo per ragazzine innamorate. Di certo quest\\\'idea non è di chi ben conosce l\\\'opera, né di chi ha assistito alla rappresentazione messa in scena da Giuseppe Marini, con i protagonisti Romeo e Giulietta, interpretati rispettivamente da Giovanni Ansaldo e Gloria Gulino. Senz\\\'altro non si è trattato del solito Romeo e lo stesso si può dire di Giulietta. Se ci aspettavamo una tipica ambientazione inglese cinquecentesca, questo spettacolo ci ha completamente spiazzati, presentando costumi e una scenografia decisamente gotiche. Le battute sono fedeli al testo originale e sono ben rappresentate non solo le “classiche” scene d\\\'amore, ma anche l\\\'odio, componente da non sottovalutare, fondante per una corretta comprensione dell\\\'opera. La scenografia non può dirsi ricca, piuttosto semplice invece, lascia campo libero ai personaggi, i quali adempiono perfettamente al proprio compito. Enfatica è stata la scena finale, con il riproponimento di una forte componente gotica, che ben concorre a comunicare la tragicità della vicenda.

SIMONA MILANTONI III A LICEO CLASSICO VITTORIO EMANUELE II

Ultima modifica ilGiovedì, 11 Aprile 2013 10:44
Altro in questa categoria: « Il fu Mattia Pascal IL FU MATTIA PASCAL »

Log in or Sign up