Lunedì, 08 Aprile 2013 18:21

CYRANO DI BERGERAC

Scritto da Angela Nativio
Vota questo articolo
(0 Voti)

CYRANO DI BERGERAC-RECENSIONE

L'adattamento di "Cyrano di Bergerac" ad opera di Corrado d'Elia è una storia dal tragico epilogo che però fa allo stesso tempo divertire lo spettatore, come ci si aspetta da una buona commedia. Guardandola per la prima volta ci si accorge di quanti elementi provenienti dal testo di Rostand utilizziamo senza rendercene conto, o di quanto poco sappiamo in realtà della storia di Cyrano. Si nota anche l'amore per il teatro e l'impegno della compagnia nel trasmettere al pubblico le emozioni dei protagonisti e far conoscere una storia spesso ritenuta noiosa, ma che in realtà tratta temi attuali come la concezione della bellezza e la sua importanza nella società, dimostrando che ognuno di noi è un po' come Cyrano, che pensa di non poter essere amato a causa del suo aspetto, e ognuno di noi, come Cyrano, deve imparare a vedere ciò che di veramente bello ha e amarsi, così da poter essere amato anche dagli altri.

Angela Nativio, IV B Liceo Scientifico G. Galilei

Letto 885 volte
Altro in questa categoria: « CYRANO DI BERGERAC IL FU MATTIA PASCAL »

Login Form