Log in

CYRANO DI BERGERAC

la celebre commedia di Edmond Rostand, “Cyrano di Bergerac è stato inscenato lo scorso 4 marzo 2013 nel teatro Fenaroli di lanciano ”, traduzione Franco Cuomo, per la regia e adattamento di Corrado d\\\'Elia, con Corrado d\\\'Elia e la compagnia Teatro Libero. Sarà dunque d\\\'Elia (fresco vincitore del prestigioso Premio Internazionale Pirandello 2009) a interpretare l\\\'indomito guascone dal lunghissimo naso e dalla irresistibile vitalità e a raccontare del suo amore per Rossana, invaghitasi invece di Cristiano, bello ma privo di qualsiasi spirito. Con momenti di intensa fisicità e nella maniera asciutta, veloce, visionaria che contraddistingue le produzioni della Compagnia Teatri Possibili, si torna a raccontare la magnifica storia di Cyrano, uomo eroico e virtuoso insuperabile della spada e della parola, la cui diversità e il rifiuto di farsi imprigionare dalle convenzioni sociali, dall\\\'asservimento politico e culturale, dal conformismo ideologico e dal potere, viene pagata con la morte. innamorata di Cristiano, un giovane cadetto, bello ma privo di spirito e dialettica.. Cirano, allora, mette da parte i suoi profondi sentimenti e decide di aiutare Cristiano a conquistare il cuore di Rossana, improvvisandosi così \\\"suggeritore \\\" per l \\\'altrui passione, scrivendo lettere e poesie per conto dell \\\'amico, ma covando dentro di sé comunque l \\\'amore per la cugina. Cristiano riesce, infine, a conquistare la sua amata ma l\\\'unione tra i due giovani è osteggiata dal potente di turno, De Guiche, invaghitosi della bella . . La guerra costituisce, dunque, una perfetta occasione per allontanare i due innamorati: Cristiano assieme a Cirano finiranno con la loro compagnia di cadetti al fronte...Sfortunatamente Cristiano muore e Rossana decide di ritirarsi in un convento. Solo al termine della propria vita, trascorsi molti anni, Cirano confesserà (seppur involontariamente) all\\\\\\\\\\\\\\\'amata il suo sentimento, ma quando lei ricambierà sarà ormai troppo tardi.Lo spettacolo ambientato Su una scena costituita da un unico piano inclinato, meccanismo flessibile e dinamico, che si trasforma improvvisamente tra lo stupore degli spettatori, e che riesce ad evocare le diverse e numerose ambientazioni, si svolgono le vicende dell\\\'amore impossibile di Cyrano per Rossana. Gli spettatori vengono letteralmente rapiti dalle vicende e dalle passioni evocate dagli attori, grazie a momenti di comicità, seguiti da drammi umani sconvolgenti, in grado di trasportare gli animi più sensibili anche alle lacrime.

Fernanda Settembrino Michela Di Pietro Valentina Caravaggio Natalia Sulas Luca Di Tizio 5B liceo linguistico \\\"De Titta\\\"

Ultima modifica ilVenerdì, 22 Marzo 2013 18:26
Altro in questa categoria: « ROMEO E GIULIETTA Cyrano di Bergerac »

Log in or Sign up