Lunedì, 18 Febbraio 2013 17:04

ROMEO & GIULIETTA

Scritto da Angela Nativio
Vota questo articolo
(0 Voti)

"Romeo e Giulietta" di Giuseppe Marini è una versione allo stesso tempo classica e innovativa dell'immortale capolavoro di William Shakespeare; classica perchè molto vicina al testo originale, grazie anche ad una traduzione che riprende anche la rima della versione inglese, innovativa perchè riesce a stupire anche raccontando una storia che tutti pensano di conoscere bene. stupiscono l'atmosfera da fiaba e i costumi "ottocenteschi" con quell'aria da film di Tim Burton, eleganti e allo stesso tempo stravaganti, costumi che non ci si aspetterebbe dalla classica messa in scena della più tragica e romantica delle storie d'amore. Stupisce il trucco, novità che può far storcere il naso a qualcuno, ma che affascina lo spettatore e porta una ventata d'aria nuova che attira maggiormente l'attenzione dei ragazzi. Circondati da una scenografia quasi inesistente di cui però non si sente assolutamente la mancanza, gli attori della compagnia accompagnano infatti il pubblico in un viaggio nella Verona di Shakespeare e dei suoi personaggi, mostrando tutte le sfaccettature delle loro personalità e i mille temi trattati in quella che molti considerano solo una storia d'amore.

 

Angela Nativio, 4° B, Liceo Scientifico G. Galilei

 

Letto 973 volte

Login Form