Log in

se devi dire una bugia dilla ancora più grossa

Seguito di “Se devi dire una bugia dilla grossa”, la commedia teatrale “Se devi dire una bugia, dilla ancora più grossa” ha riscosso grande successo nei palcoscenici italiani e internazionali, offrendo al pubblico scene e situazioni al limite del possibile, uno spunto di riflessione sulla società e soprattutto sulla compagine politica odierna. Quest’ultima rappresentata dal: onorevole De Mitri (Antonio Catania), che intrattiene clandestinamente una relazione con la segretaria del partito d’opposizione la signora Rolandi (Miriam Mesturino). I due si ritrovano in una stanza d’albergo per trascorrere la notte insieme, ma vengono sconvolti dal corpo apparentemente esanime di un uomo accasciato sul davanzale della finestra della stanza d’Hotel. L’onorevole e la segreteria temendo uno scandalo si fanno aiutare dal segretario di De Mitri, Mario Girini (Gianluca Ramazzotti). A contribuire all’intreccio della vicenda e alla sua stesa risoluzione sono la moglie di De Mitri (Licinia Lentini), il direttore dell’albergo, e il facchino (Nini Slaerno e Raffale Pisu) che conferiscono maggiore comicità allo sviluppo della commedia.

 

VALENTINA LE DONNE CLASSE IIIC, LICEO CLASSICO V. EMANUELE II LANCIANO

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up