Teatro Dialettale - I lamenti di una moglie...

Domenica 3 Dicembre 2017 ore 17

Compagnia Teatrale “Silvio Spaventa” Lanciano (CH)
“I LAMENTI DI UNA MOGLIE IN VITA E IN MORTE DEL MARITO”
Atto unico in tre quadri

Regia Marino D’Antonio

Biglietti in vendita presso il botteghino del teatro 29, 30 novembre e 1 e 2 dicembre (16.30/19.30). 3 dicembre apertura botteghino ore 15.30

La Commedia è la trasposizione teatrale del libro di Mariella De Francesco ma con qualcosa in più che sicuramente ha contribuito a dare l’acconciaura teatrale adatta per farne uno spettacolo divertente.
Nel primo quadro di questo atto unico si vedono due donne, due amiche che si confidano e quello che dicono sui rispettivi mariti non è certo esaltante. Ma lo (pseudo) dramma si presenta quando il marito di una delle due amiche muore.
Nel secondo quadro, la visita dell’amica alla vedova per portarle “il consòlo” è la miccia che accende l’esilarante bomba del ribaltamento della situazione precedente.
Il terzo quadro invece mette in risalto il cambiamento che la vedova intende dare alla sua vita …..
L’introduzione del Coro che esegue la canzone abruzzese “Lamento di una vedova” è stata un’ invenzione pensata, nel 2° quadro per aggiungere uma nota di “pathos” decisamente esaltata dalla bella voce del soprano solista.
Questa canzone, i cui versi di autore ignoto furono raccolti dallo storico vastese Luigi Anelli è il lamento funebre di una vedova che canta la struggente perdita del marito.

Letto 213 volte
Altro in questa categoria: « Teatro Dialettale - BENE MIO E CORE MIO