Log in

Todo Modo - 9 gennaio 2009

E' stato Paolo Ferrari ad aprire la serie di rappresentazioni teatrali alle quali abbiamo assistito. Un Paolo Ferrari affascinante nel ruolo dello scrittore un po' sarcastico, autorevole figlio della penna di Leonardo Sciascia. Accanto a Giuseppe Pambieri ha rappresentato al meglio “ Todo Modo” rendendo lo spettacolo ricco di colpi di scena e giallo “al punto giusto”. La storia si svolge nell'eremo di Zafer, adibito per un certo periodo ad albergo per esercizi spirituali riservati a politici e uomini di chiesa. Durante il periodo di preghiera si svolgeranno numerosi delitti e l'ultimo sarà quello di don Gaetano, guida degli esercizi spirituali, ma nessuno riuscirà mai a togliere il velo dal volto dell'assassino. Emergono in modo molto chiaro i rapporti ambigui tra stato e chiesa.

Alice Di Girolamo IA liceo classico “v.emanuele II”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up