Log in

La Commedia di Candido - 8 febbraio 2009

Sono infiniti gli aggettivi per definire questa opera, così colorata, divertente, ricca di scene incalzanti e che allo stesso tempo tratta temi molto seri. La protagonista è una cameriera, alle spalle ha una carriera da attrice sui palcoscenici più malfamati di Parigi . Augustine si trova alle prese con tre uomini che hanno fatto la storia e la faranno letteralmente impazzire: Denis Diderot, Jean Jacques Rousseau e Voltaire. L'ultimo di questi sta scrivendo un libro , “Il Candido”, che tutti desiderano conoscere prima della pubblicazione, data la sua fama di libro “demolitorio” nei confronti dello Stato, della Chiesa e di tutti i potenti che temono di essere svergognati. Ottavia Piccolo interpreta magnificamente Augustine indossando travestimenti e cambiando la propria personalità “passando di filosofo in filosofo” insieme a Vittorio Viviani che fa il nostalgico interpretando Diderot, l'orso prendendo gli abiti di Rousseau e infine il vero protagonista immedesimandosi in Voltaire.

Alice Di Girolamo IA Liceo Classico “Vittorio Emanuele II”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up