Log in

Uno, Nessuno e Centomila

Mercoledì 9 gennaio abbiamo assistito allo spettacolo teatrale di Uno, Nessuno e Centomila di Luigi Pirandello, con Enrico lo Verso. Il testo è una critica ad una società che come quando venne scritto lo scopo della storia era ed è sempre lo stesso, ovvero cercare di far capire ad ognuno di noi di essere se stessi con qualsiasi persona. Ha così uno scopo positivo e di grande aiuto verso lo spettatore. Il luogo e la scena facevano ben capire al pubblico a cosa stesse assistendo creando tra attore e spettatore un legame empatico molto forte. Lo spettacolo mi è piaciuto molto e devo dire che come monologo mi è piaciuto molto anche se estremamente minimale e essenziale, perché ciò che contava era la parola di Lo Verso

Sara Rossana Puddu - Liceo Scientifico

Altro in questa categoria: « Amici, amore, amanti Don Chisciotte »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Log in or Sign up